Sto cercando...

Voglio fare

Fai da te

Regole del sito


Home > Sanzioni Amministrative

Cosa fare al ricevimento di un’ordinanza-ingiunzione di pagamento

Contatti

Arbitrato e conciliazione
Responsabile:
Annamaria Pedone

Per informazioni su Arbitrato, conciliazione
Tel: 0583.976.692 /434 /641
arbitrato@lu.camcom.it

Per informazioni su Sanzioni
Tel: 0583.976.645 /434 /692
sanzioni@lu.camcom.it

Fax: 0583. 199 99 82


Normative

Legge 24 novembre 1981, n. 689

Accesso Rapido

Aggiungi
Per saperne di più

L’ordinanza è un titolo esecutivo, quindi entro 30 giorni dalla notifica occorre effettuare il pagamento in base alle disposizioni indicate sull'ordinanza stessa.

Può essere chiesta la rateizzazione del pagamento, se il soggetto si trova in condizioni disagiate documentabili, presentando un’apposita domanda presso l’ufficio l’Ufficio arbitrato e conciliazione e allegando atti dimostrativi della propria situazione finanziaria.

L’Ufficio esamina la richiesta e gli atti allegati e nel caso di accoglimento emette un'ordinanza di rateizzazione, che contiene il piano delle rate e le spiegazioni sul modo e i tempi dei versamenti.

Se l’ordinanza è stata emessa anche nei confronti dell’obbligato in solido, il pagamento va fatto una volta sola o dal sanzionato principale o dall’obbligato in solido e li libera entrambi.

L'interessato deve poi trasmettere copia della ricevuta di versamento all’Ufficio arbitrato e conciliazione della camera di commercio di Lucca, via fax al n. 0583 976.649 o via e-mail alla casella sanzioni@lu.camcom.it.

E' ammesso ricorso presso il Giudice di Pace o il Tribunale, competenti per territorio, a seconda dei casi previsti dagli artt. 22 e 22bis della L. 689/81. Si ricorre al Tribunale se per la violazione è prevista una sanzione pecuniaria di importo massimo superiore a € 15.493,00; la sentenza è appellabile. Il ricorso non è sospensivo del procedimento di esecuzione forzata, salvo che il Giudice disponga diversamente.

Qualora non venga effettuato il pagamento entro i termini, viene attivata la procedura di esecuzione forzata (art.27, c. 689/81), per mezzo della iscrizione a ruolo.

Come pagare un’ordinanza-ingiunzione

> torna indietro