Tu sei qui

Contributi per la digitalizzazione delle imprese – Bando 2018

La Camera di Commercio di Lucca mette a disposizione delle imprese della provincia € 81.000,00 di risorse economiche sotto forma di contributi a fondo perduto, per sostenere interventi relativi a servizi di formazione e consulenza focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali del Piano Impresa 4.0.

Destinatari

Micro, piccole e medie imprese (MPMI), così come definite dall'Allegato 1 al Regolamento UE n. 651/2014 , di qualunque settore, aventi sede legale e/o unità locali produttive nella provincia di Lucca ,in possesso dei requisiti previsti dal Bando (v. in particolare art. 4 del bando).

Interventi finanziabili e spese ammissibili

Gli interventi finanziabili devono riguardare servizi di consulenza e percorsi formativi focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia Industria 4.0.

Nello specifico sono ammesse le spese per servizi di consulenza relativi ad una o più tecnologie fra quelle previste dall'art.5 comma 2 e 3 (elenco 1 e 2) e le spese per la formazione su una o più delle tecnologie di cui all'art. 5, comma 2 (Elenco 1).

Agevolazione

Le agevolazioni sono accordate sotto forma di contributo a fondo perduto. L' investimento minimo complessivo dovrà essere pari ad almeno € 3.000,00. L' importo massimo del contributo erogabile è pari a € 7.000,00. L’agevolazione copre fino al 70% delle spese ammesse ed effettivamente sostenute.

Per le imprese in possesso del rating di legalità è prevista una premialità di ulteriori € 250,00 (v. art. 13 del bando).