Tu sei qui

Contributi per la digitalizzazione delle imprese – Bando 2018

La Camera di commercio di Lucca mette a disposizione delle imprese della provincia € 81.000,00 di risorse economiche sotto forma di contributi a fondo perduto, per favorire l'utilizzo di servizi di consulenza e formazione focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali del Piano Impresa 4.0.

Destinatari

Micro, piccole e medie imprese (MPMI), così come definite dall'Allegato 1 al Regolamento UE n. 651/2014 , di qualunque settore, aventi sede legale e/o unità locali produttive nella provincia di Lucca ,in possesso dei requisiti previsti dal Bando (v. in particolare art. 4 del bando).
Interventi finanziabili e spese ammissibili
Gli interventi finanziabili devono riguardare servizi di consulenza e percorsi formativi focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia Industria 4.0.

Nello specifico sono ammesse le spese per servizi di consulenza relativi ad una o più tecnologie fra quelle previste dall'art.5 comma 2 e 3 (elenco 1 e 2) e le spese per la formazione su una o più delle tecnologie di cui all'art. 5, comma 2 (Elenco 1).
Sono ritenute ammissibili le spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2018 fino al 30 novembre 2018.

Ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo a valere sulla presente misura.

Agevolazione

Le agevolazioni sono accordate sotto forma di contributo a fondo perduto. L' investimento minimo complessivo dovrà essere pari ad almeno € 3.000,00. L' importo massimo del contributo erogabile è pari a € 7.000,00.

Per le imprese in possesso del rating di legalità è prevista una premialità di ulteriori € 250,00 (v. art. 13 del bando).

Come richiedere l'agevolazione

Le domande, corredate dalla documentazione indicata all'art. 9 del bando, dovranno essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale del legale rappresentante dell' impresa, attraverso la piattaforma Web Telemaco (http://webtelemaco.infocamere.it) – Servizi e-gov – Contributi alle imprese, dalle ore 8,00 del 26 luglio 2018 alle ore 19:00 del 30 novembre 2018.

L'invio della domanda può essere delegato ad un intermediario abilitato, indicandolo nel modulo predisposto.

Le domande sono accettate in ordine cronologico di arrivo, deterinato dalla data di ricevimento della richiesta delontributo, fino alla sadenza ovvero, se precedente, fino a totale esarimento della dotazione finanziaria.