Tu sei qui

Contributi alle imprese per investimenti in Digitalizzazione, Sostenibilità e Internazionalizzazione

Dal 15 Ottobre 2020, con 500.000 euro di stanziamento, la Camera di Commercio di Lucca apre il bando finalizzato alla concessione di contributi alle imprese per investimenti nell’ambito della Digitalizzazione, Sostenibilità ambientale e Internazionalizzazione.

Beneficiari

Possono beneficiare dell’agevolazione le micro e piccole imprese con sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Lucca che abbiano subito un calo di fatturato a seguito dell’emergenza da Covid-19 e che, al momento della presentazione della domanda, siano in possesso di tutti i requisiti di cui all’art 3 del Regolamento;

Per il solo ambito “Digitalizzazione/Competitività”, l’impresa deve aver effettuato il test di maturità digitale “Selfi4.0” dopo il 1 gennaio 2020.  

Ambiti di intervento

Gli investimenti dovranno riguardare la Digitalizzazione e Competitività, la Sostenibilità ambientale e l’Internazionalizzazione. In particolare: 

  • per Digitalizzazione/Competitività si intende: realizzazione di progetti di innovazione di processo o di prodotto attraverso l’adozione di sistemi digitali e/o conformi alla transizione 4.0, il miglioramento e/o la certificazione delle competenze strategiche e/o trasversali ottenute dai propri dipendenti, comprese quelle linguistiche, secondo le specifiche riportate all’art 4 punto 2 del Regolamento.
  • per Sostenibilità ambientale si intende: investimenti finalizzati all’ottenimento di una delle certificazioni/etichette di cui all’art 4 punto 3 del Regolamento.
  • per Internazionalizzazione si intende: realizzazione di percorsi di rafforzamento della presenza all’estero e/o sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero basati su tecnologie digitali, come esemplificate all’ art 4 punto 4 del Regolamento.

Per ciascun ambito di intervento la stessa impresa può presentare una sola domanda di contributo.

Le imprese che hanno ottenuto il contributo sulla digitalizzazione negli anni 2018 e 2019 non possono presentare una nuova domanda per l’ambito “Digitalizzazione”.

Agevolazione ed entità dell’investimento

L’investimento minimo per accedere all’agevolazione è pari a 2.000,00 euro.L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di € 5.000,00.

Spese ammissibili 

Sono ammissibili le seguenti spese:

  1. acquisto proprietà o acquisto in leasing di beni strumentali materiali ed immateriali;
  2. canoni, licenze d’uso, noleggio attrezzature;
  3. acquisto di servizi di consulenza e/o di formazione;
  4. spese di presentazione della pratica nel limite di 100 euro.

Sono ammissibili anche le spese già sostenute a decorrere dal 1 Settembre 2020. 

Sono sempre ESCLUSE le spese sostenute per l’ acquisto di:

  • pc
  • tablet
  • smartphone
  • macchine fotografiche

Presentazione delle domande

Le domande di contributo devono essere trasmesse in modalità telematica, con firma digitale, attraverso il sistema Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov, dalle ore 15.00 del 15 ottobre 2020 fino ad esaurimento delle risorse.

Attenzione
Il modulo di domanda è stato aggiornato, poichè presentava due errori:

  • autorizzando la privacy si perdeva il biffo sul selfie. Non è un problema
  • nel menù a tendina non c'è la voce spese di presentazione della pratica. Mettete nessuna e poi specificate accanto al fornitore

Se avete presentato la domanda utilizzando il file  del modulo precedente va comunque bene.

E' disponibile un breve corso su come presentare le domande di contributo. Si accede con account Google, Facebook o registrazione autonoma.

 

Ti è stata utile questa pagina?