Tu sei qui

Informativa privacy mediazione, conciliazione, arbitrato

Informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 679/2016 - GDPR

Ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (di seguito GDPR), ed in relazione ai dati personali riguardanti persone fisiche oggetto di trattamento, la Camera di Commercio di Lucca informa di quanto segue:

  • Titolare del trattamento dei dati è la Camera di Commercio di Lucca con sede in Corte Campana 10 – 55100 – Lucca, email: cameracommercio@lu.camcom.it - pec: camera.commercio.lucca@lu.legalmail.camcom.it - Tel. 05839765
    La Camera di Commercio di Lucca ha nominato come Data Protection Officer (DPO) o Responsabile Protezione Dati (RPD) la dott.ssa Silvia Galli contattabile inviando una mail a dpo@lu.camcom.it o telefonando allo 0583976655  Responsabile ai sensi dell'art.28 del Regolamento UE 679/2016 è Infocamere Società Consortile delle Camere di Commercio, con sede in Roma, Piazza Sallustio, 21
  • I dati sono richiesti e trattati per permettere l'esecuzione dei procedimenti di conciliazione, mediazione ed arbitrato di cui alle seguenti normative: nello svolgere tali attività la Camera di Commercio di Lucca esegue un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri come previsto dal Regolamento sui dati sensibili giudiziari della Camera di Commercio di Lucca nonché dall'art 2 sexies comma 2 del Dlgs 101/2018. Non è, quindi, necessario acquisire il consenso dell'interessato ai sensi degli articoli 6 comma 1 lettera d e 9 comma 2 lettera g del Regolamento UE 679/2016 (GDPR).
    I dati oggetto dei trattamenti sopra descritti sono: dati personali, particolari categorie di dati, dati relativi a condanne penali e reati come individuate nella specifica scheda del Registro dei trattamenti.
    • Art. 2 comma 2 lettera g Legge 580/93 e ss mm
    • D.lgs. 28/2010
    • Regolamento di mediazione
    • Regolamento sull'Arbitrato Amministrato della Camera di Commercio di Lucca
    • Regolamento di Arbitrato Rapido della Camera di Commercio di Lucca
    • Codice di Procedura Civile art 832 c.p.c.
    • Statuto camerale
  • Le modalità del trattamento sono le seguenti: modalità telematica, su supporto informatico e/o su supporto cartaceo, ad opera di soggetti autorizzati all’assolvimento di tali compiti e con l’impiego di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza dei dati e ad evitare l’accesso a personale o soggetti non autorizzati;
  • Il conferimento dei dati è facoltativo; in caso di eventuale rifiuto a fornire le informazioni richieste, la domanda potrà subire richiesta di integrazione anche con dati eventualmente già resi pubblici e/o non potrà essere accolta ai sensi della normativa vigente;
  • I dati conferiti sono riservati, pertanto sono comunicati solo alle (contro)parti, ai loro Avvocati, all'Arbitro/Mediatore o al Collegio, alla Camera Arbitrale, ad eventuali CTU. La comunicazione può riguardare anche i dati di cui all'art. 9 e 10 del regolamento 679/2016 se forniti dagli interessati. In casi residuali, è possibile la comunicazione dei dati a soggetti che vi possono accedere ai sensi dell'art. 22 e ss della legge 241/90.
  • I dati sono conservati per dieci anni come previsto dal Massimario di scarto della Camera di Commercio di Lucca. La conservazione dei dati trattati in maniera elettronica avviene tramite sistema a norma fornito a Infocamere scpa dotato delle opportune misure di sicurezza. I dati trattati in maniera cartecea sono conservati in armadi chiusi a chiave.
  • L'interessato può esercitare i diritti previsti dagli articoli 15, 16,17, 18, 20, 21 del regolamento UE 679/2016:
    • diritto di accesso
    • diritto di rettifica
    • diritto di limitazione di trattamento 
    • diritto di opposizione

    L'interessato può esercitare questi diritti inviando una richiesta alla pec della Camera di Commercio di Lucca (camera.commercio.lucca@lu.legalmail.camcom.it) specificando nell'oggetto il diritto che si intende esercitare, specificando per quale finalità sa o suppone che i suoi dati siano stati raccolti dalla Camera di Commercio di Lucca ed allegando, se la richiesta non proviene da casella pec intestata all'interessato, documento di identità dello stesso.

  • L'interessato ha altresì il diritto di proporre reclamo al Garante della privacy utilizzando la modulistica disponibile sul sito del Garante: www.garanteprivacy.it
  • La Camera di Commercio non adotta nei trattamenti sopra descritti un processo automatizzato riconducibile alla profilazione di cui all'articolo 22 paragrafi 1 e 4 del Regolamento UE 679/2016