Tu sei qui

Transizione 4.0: la nuova politica per l'innovazione

Con la Legge di Bilancio 2020 il Governo ha modificato la propria politica di sostegno alle imprese per passare ad un'economia 4.0, passaggio diventato sempre più necessario per tutti i settori economici.

Le modifiche sono state numerose e l'intento è duplice: semplificare ed aumentare i benefici per le imprese.

Tre i principali interventi di Transizione 4.0 che si basano tutti sul credito d'imposta riconosciuto ad imprese sane ed in regola con la normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e sui versamenti contributivi.

  • credito d'imposta per investimenti in beni strumentali
  • credito d'imposta per investimenti in Ricerca e sviluppo, innovazione e design
  • credito d'imposta per formazione 4.0

Oltre a queste misure il Piano Transizione 4.0 conferma altri interventi, per maggiori dettagli sugli ulteriori contenuti si invia alla documentazione del Ministero dello Sviluppo Economico