Tu sei qui

Marchi e Brevetti: sospesi fino al 3 aprile 2020 i termini in scadenza per i procedimenti da presentare all'UIBM

fino al 3 aprile 2020

 L'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, a seguito dell'emergenza epidemologica e delle disposizioni per il contrasto alla sua diffusione, adottate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri lo scorso 9 marzo con riferimento all’intero territorio nazionale, ha disposto con decreto firmato dal Direttore Generale, dr. Antonio Lirosi, la sospensione dei termini in scadenza dei procedimenti fino al 3 aprile 2020, dopo tale data i termini riprendono a decorrere per la parte residua.

L'unica eccezione riguarda i termini perentori del procedimento di opposizione alla registrazione di marchi e dei ricorsi notificati.

Per poter beneficiare della sospensione, all’utente è richiesto unicamente di indicare, nel campo “nota depositante” del modulo cartaceo o telematico che utilizzerà per gli adempimenti di interesse, una volta scaduta la sospensione, che il termine ordinario non è stato rispettato a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19, ai sensi del decreto direttoriale sopra richiamato. 

Per saperne di più

banner